Seiko Matsuda è l’idol per eccellenza degli anni ottanta (e successivi) giapponesi. E’ stata in cima alla classifica per la maggior parte della sua carriera, superando in numeri anche Momoe Yamaguchi.

Non si collega direttamente alla City Pop; il suo stile infatti combaciava perfettamente con la richiesta giapponese dell’epoca, senza trasmettere quelle vibes nostalgiche tipiche del genere che è scoppiato invece decenni dopo.

Kaze wa akiiro

Kaze Tachinu