Miki Matsubara è l’emblema totale di quello che il City Pop rappresenta. La riesumazione di un genere che a suo tempo passò poco sotto i riflettori e che oggi è probabilmente quello che il resto del mondo conosce di più della musica giapponese.
Miki Matsubara, allo stesso modo, fu ed è quasi sconosciuta alla maggior parte delle persone in patria, anche a quelli attualmente di età avanzata che hanno passato la gioventù negli anni ottanta.

Mayonaka no doa / Stay With Me

La sua Stay With Me è uno dei due pilastri del City Pop, insieme a Plastic Love di Mariya Takeuchi.
Leggi la traduzione qui.

Cupid

Qualche tempo dopo arriva Cupid, pubblicata nell’omonimo album. E’ una canzone che considero -personalmente- fantastica e la migliore per innovazione e tecnica di Miki. E’ stata composta da Ginji Ito, un musicista molto importante nel periodo City Pop (avendo lavorato con i Sugar Babe, con Mariya Takeuchi ed altri artisti).

WASH WASH

SEE-SAW LOVE