16. Onigiri

L’onigiri, considerabile come uno snack di riso avvolto da alga nori, con al suo interno ingredienti di ogni tipo, dalla carne al pesce. E’ uno spuntino veloce, come il panino per noi italiani.

15. Takoyaki

takoyaki classico gindaco

Il takoyaki è un cibo da strada molto popolare tra gli stranieri. E’ piuttosto semplice: pastella ed un quadratino di polipo (in genere tentacolo) rigirato continuamente in una piastra apposita al fine di fargli prendere la forma sferica. Una volta pronte, le sferette vengono ricoperte da un condimento o salsa a scelta.

14. Yakisoba

piatto di yakisoba alla spiagga

Si chiama yakisoba ma non ha nulla a che vedere con la soba (grano saraceno). Potrebbero esser considerati come degli spaghetti alla piastra, saltati con vari vegetali e/o carne e solitamente con una salsa a tendenza dolce.

13. Sukiyaki

Il sukiyaki consiste nel cuocere a fuoco lento in mezzo alla tavola in un pentolone (nabe 鍋) vari vegetali e specialmente carne di manzo.

12. Udon

piatto di tanuki udon

Gli udon assomigliano a dei pici nostrani di colore più pallido e più morbidi. Si mangiano in un brodo caldo oppure freddi da intingere in un kakejiru, un altro tipo di brodo freddo.

11. Shabu Shabu

Lo shabu shabu più che un piatto è un modo/stile di gustare la carne. Tutti intorno ad un tavolo nel cui mezzo è posto un brodo in sobbollizione. Le fette finissime di carne cruda vengono immerse per qualche secondo nel brodo per poi venire consumato subito dopo.

10. Tonkatsu

tonkatsu set con cavolo cappuccio

Il tonkatsu è il maiale fritto alla giapponese.
Di norma si può scegliere tra il lombo (hire ヒレ)e il filetto (rōsu ロース); sarà tutto poi accompagnato da riso, salsa, verdura e varie ed eventuali. La croccantezza esterna è il top.

9. Gyoza

I gyoza sono i ravioli alla piastra di origine cinese che hanno ormai spopolato in Giappone. Spesso serviti nei locali di ramen, sono molto economici.

8. Yakitori

Di petto, di coscia, di pelle, di fegato, di cuore, di ali e via dicendo. Questi mini spiedini di pollo giapponesi sono economici e veloci da preparare. Esistono infiniti ristoranti dove si cucinano praticamente solo gli yakitori, riconoscibili facilmente dal tizio vicino l’ingresso che circondato dal fumo continua ripetutamente a girare e rigirare qualcosa sulla griglia.

7. Karēraisu (Curry rice)

Piatto semplicissimo. Da una parte il riso, dall’altra un sugo/salsa preparato a proprio piacimento; l’importante è che abbia una base di roux di curry. Introdotto nell’isola 150 anni fa circa, è diventato popolarissimo, tanto che oggi potrebbe essere considerato veramente un piatto di cucina tradizionale giapponese.

6. Karaage

karaage

Con karaage si intende generalmente una preparazione a base di pollo (ma non perforza) fritto solo con la farina di un qualsivoglia amido. Senza uova e senza pangrattato. Mangiatissimo dai giapponesi.

5. Sashimi

asuka ristorante shimokitazawa sashimi su piatto blu

L’assenza di riso rende l’impatto con il pesce crudo più deciso, ma anche più piacevole per il palato. E per gli occhi.

4. Tempura

tempura

La particolare tecnica di frittura della tempura rende questa delizia giapponese unica nel suo genere, anche per quanto riguarda l’impiattamento e la salsa.

3. Ramen

takechan niboshi ramen

Il ramen ha origini cinesi, ma è in Giappone che si è evoluto, diventando un piatto originalissimo e famosissimo in tutto il mondo. Ogni locale ha il suo stile e la sua ricetta, solitamente sempre basata su una tradizione regionale specifica.

2. Yakiniku

Farsi la propria fetta di carne alla griglia direttamente seduti al tavolo è sicuramente un esperienza divertente. Se ci aggiungiamo il gusto eccelso del manzo giapponese… fantastico!

1. Sushi

sushi nigiri di spigola

Il simbolo del cibo giapponese. Il più amato dagli stranieri e chiaramente al primo posto.

Categoria: