Audition è un film horror del 1999 di Takashi Miike, basato sul romanzo di Ryu Murakami.

Ha un forte impatto psicologico e disturbante e ruota tutto intorno alla sensazione di mistero che permane per tutto il film.
Evitando lo spoiler, quello che colpisce di più del film è la contrapposizione tra la classica figura carina e docile femminile giapponese con alcuni colpi di scena forti ed inimmaginabili. E’ quindi un film che comunque consiglio solo a chi già è consapevole di sopportare certe pellicole giapponesi.